Le PMI hanno bisogno di un “digital Transformation partner”

Prima di tutto definiamo DIGITALE:

““…Il campo di applicazione digitale ora include tutto, dai canali di marketing per i prodotti di tecnologia per le persone a modelli di business. In breve, qualsiasi tecnologia che collega le persone e le macchine con le informazioni o di ogni altro è digitale, il che significa digitale è diventato essenziale per ogni reparto in ogni attività.

Poi TRASFORMAZIONE DIGITALE:

“…La definizione di trasformazione digitale significa qualcosa di diverso per ogni business. le imprese tradizionali operano in mercati che sempre più si aspettano innovazione tecnologica e fornitura di soluzioni digitali, attraverso processi di gestione veloci e digitali. Mentre molti eventi stanno distruggendo modelli di business consolidati, una rivoluzione digitale sulla vasta scala scala come la rivoluzione industriale del secolo scorso  e il atto e spazzerà via la maggior parte delle imprese tradizionali che non hanno saputo trasformarsi in leader digitali…”

ed infine PARTNER PER LA TRASFORMAZIONE DIGITALE:

“…La maggior parte delle imprese tradizionali ed I loro manager non sono in grado di catalizzare e realizzare una trasformazione digitale di forte impatto. C’è bisogno per le PMI, che sono il tessuto economico italiano, di Partner esperti digitali e giovani per traghettarli verso i nuovi scenari di business e le modalità per rimanere competitivi in questo mondo che cambia…”

 

Trend prevalenti come:

  • Smart Working
  • Modelli di Business Freemium
  • Digital Marketing
  • E-commerce
  • Smart cities
  • Energie Rinnovabili
  • Economia sostenibile
  • Crowd Funding
  • Start up
  • Etc…

sono ancora concetti lontani dal normale business delle PMI italiane che anche se si lamentano della crisi non vedono molte vie di uscita. Perché le persone che le governano non hanno semplicemente avuto il tempo di accrescere le proprie conoscenze del cambiamento in corso in modo da saperlo governare.

Quindi spesso ci troviamo di fronte e manager e imprenditori che rifiutano il cambiamento e continuano a prendere decisioni aspettando che le cose ritornino ad essere come prima.

NULLA SARA’ COME PRIMA!!!! Il mondo è inesorabilmente cambiato e le aziende devono cambiare, le grande aziende che hanno competenze più ampie hanno già affrontato il cambiamento digitale, ora devono farlo tutte le PMI. Ma chi le può aiutare? Non I tecnici informatici, non le web agency, non i consulenti di gestione, non i consulenti di vendita,…. solo un insieme di competenze innovative ed imprenditoriali può seguire una trasformazione digitale di successo.

Stiamo facendo nascere il “Digital Trasformation Partner per le PMI”. La prima e fondamentale competenza sarà, come aiutare I manager e gli imprenditori a NON AVERE PAURA DEL CAMBIAMENTO!

Provo a spiegare con una analogia: quando fu inventata a stampa da Gutenberg, pochi sapevano leggere, e le conoscenze si trasmettevano attraverso la chiesa, con libri scritti a mano, il popolo era escluso da questo. Quando cominciavano ad esserci libri alla portata di molti, le persone che avevano imparato a leggere potevano accrescere la loro cultura ed anche sapendo scrivere potevano redigere contratti e firmare, cambiando il loro modo di fare business. Gli altri rimanevano indietro e chiudevano le attività. Ecco oggi siamo come allora e l’invenzione chiave è la digitalizzazione delle informazioni, delle comunicazioni ed internet. Chi non impara a lavorare e vivere usando tutte le più recenti opportunità è destinato a chiudere la propria attività, e non ci sono scorciatoie, bisogna studiare, crescere, imparare a vivere nel mondo che cambia.