La “troppo” lenta consapevolezza delle nostre PMI

Colgo lo stimolo di questo ed altri articoli di Mariano per sostenere ancora una volta su questo blog l’importanza dell’uomo nel cambiamento di trasformazione digitale.”

Cito da un articolo del 2018

La cultura aziendale e i comportamenti di dipendenti e manager sono le chiavi per il successo della digital transformation, ma spesso le aziende li trascurano. «Bisogna avere il coraggio di abbandonare i modelli organizzativi consueti e preparare le persone a recepire le opportunità dei prossimi anni», spiega Mariano Corso, docente di Leadership & Innovation al Politecnico di Milano e Direttore Scientifico di P4I-Partners4Innovation.

Noi abbiamo sviluppato una metodologia che prima di tutto agisce sulla consapevolezza dell’imprenditore del cambiamento epocale in cui è immersa la sua azienda e unisce in modo sincrono i 4 pilastri del cambiamento

-Persone

-Processi

-Tecnologie e

– Modelli di Business (new)

Vi sarete accorti che ai 3 tradizionali delle società di consulenza abbiamo aggiunto il quarto. Oggi non basta cambiare organizzazione e tecnologie ma è necessario ripensare il proprio modello di business per non cadere nel vortice della digitalizzazione ed essere superati dall’ennesima startup di turno.

Questa consapevolezza presente nei CEO delle grandi aziende internazionali fa fatica a scende verso gli imprenditori delle nostre PMI italiane. Con workshop ad ho cerchiamo di aumentare l loro consapevolezza e i clienti che ci hanno ascoltato sono sulla strada del successo. Per questo motivo sono felice se anche il mio amico Mariano, da anni sulla stessa lunghezza d’onda ogni tanto ci stimola a lavorare sempre meglio.

Non mi piace fare il gufo, tuttavia vedo ancora troppe aziende che non hanno intrapreso un percorso di cambiamento digitale e imprenditori scettici. Certo può sembrare l’ennesima ondata tecnologica per arricchire le aziende tecnologiche. Ci sono questa volta alcuni fattori molto diversi e segnali che chi vuole capire, come molti movimenti di mercato, nuovi prodotti e startup che da un anno all’altro diventano famose. A volte poi spariscono però il movimento di nuove invenzioni e nuovi business è davvero dinamico in questo periodo. Per contro vedo aziende storiche fallire o cambiare radicalmente, chiudere i battenti. Anche gli imprenditori che incontro a volte sono disorientati. E siamo solo agli inizi, non oso pensare agli effetti dell’intelligenza artificiale, degli algoritmi sulle nostre vite e sulle aziende. Se non si raggiunge la consapevolezza ed il governo della tecnologia dei processi, delle persone e dei nuovi modelli che possono essere abilitati oggi ci si lascia vivere senza raccogliere le opportunità infinite di questo periodo storico unico.

In questo momento il senso di urgenza è un fattore importante per questo organizziamo decine di workshop di visione gratuiti nelle aziende, contattateci per saperne di più

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...