Premio Olivetti per l’eccellenza formativa 2020

Anche quest’anno abbiamo partecipato all’evento di premiazione delle eccellenze formative italiane, come soci di AIF (associazione italiana formatori). Abbiamo ascoltato e valutato tantissimi progetti interessanti ed innovativi

che vanno dal turismo, all’economia circolare passando attraverso l’educazione finanziaria. Progetti che hanno coinvolto sia grandi aziende come Reale Mutua ed Edison, per citarne 2, sia organizzazioni come i Vigili del Fuoco a livello nazionale e startup.

Al di la della classifica ufficiale provo a stilare la mia classifica personale con categorie definite da me. Ecco sotto la mia classifica:

Curioso: un progetto per formare le persone che lavorano all’estero a contatto con diverse culture sugli usi e costumi nelle relazioni personali di ognuna di queste culture, al fine di creare un efficace ponte di comunicazione con le persone del luogo avvicinandosi a loro.

Sfidante: Il progetto di formazione in e.learning assistito ai volontari dei vigili del fuoco sulla sicurezza personale, per il passaggio di profilo. Ha coinvolto 103 dipartimenti e 668 persone con il risultato di 608 positivi.

Innovativo: il Medical Drama, un vero e proprio film formativo realizzato al fine di formare gli operatori sanitari ed i medici sul trattamento del melanoma cutaneo.

Ad alto impatto: bisognerebbe citare più progetti, ma dovendo scegliere ne riporto 2 che mi hanno colpito: una iniziativa di formazione destinata a tutti gli operatori del mercato Retail che ha coinvolto 25.000 persone, con e.learning esponenziale, e una dedicata all’economia circolare, con laboratori tecnici che spigano la seconda vita dei rifiuti ed altre tecnologie e le fanno testare agli studenti ed ai cittadini .

Interessante: il progetto per insegnare a studenti e manager anche pubblici il Fundraising, disciplina più che mai utile oggi nella sharing economy. Trovare nuove fonti di finanziamento anche per le amministrazioni pubbliche può fare la differenza importante per evitare aumenti della tassazione, e realizzare progetti sociali.

 

La formazione non si ferma ed oggi più che mai crediamo che sia fondamentale il trasferimento delle competenze, per permettere a più persone possibile di cambiare il proprio modo di pensare ed agire, al fine di essere pronti per il mondo nuovo in cui stiamo vivendo.

Iniziative come quella del Premio Olivetti, che quest’anno si è tenuta online, permettono di fare emergere le esperienze migliori e sono di esempio a molti altri progetti che non sono portati all’evidenza, ma hanno anch’essi realizzato risultati significativi.

Noi continuiamo a proporre la formazione continua alle organizzazioni attraverso l’e.learning di soft skills di Skilla.com e con i nostri corsi online per favorire l’adoption delle tecnologie.

Molto utile anche l’esperienza di formazione gratuita sul Metodo Awan® per la r-evoluzione dell’impresa che da un anno proponiamo su Corsidia.org, a cui tutti possono accedere per apprendere un nuovo modo di fare impresa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...